Guanto kessa: come utilizzarlo?

Guanto-kessa-come-utilizzarlo

Per avere una pelle liscia e levigata e per contrastare i peli incarniti, l’esfoliazione rappresenta uno step fondamentale. Forse non sapevi che esiste un accessorio che ti permette di avere tutto questo in maniera molto semplice, stiamo parlando del guanto di kessa. Questo guanto appartiene alla tradizione marocchina dei rituali di bellezza Hammam ed è un’alternativa ecologica ed economica. Grazie alla sua speciale trama è in grado di effettuare un efficace scrub del corpo, senza graffiare o irritare la pelle. I benefici del suo utilizzo sono molteplici, ma scopriamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Che cos’è il guanto di kessa?

Il guanto di kessa è un accessorio naturale utile per la bellezza della pelle. In occidente non è molto noto, forse anche per questo non ne hai mai sentito parlare, ma lo è molto in Marocco e in Turchia. In questi paesi, infatti, viene utilizzato per i rituali di bellezza dell’Hammam e nella cosmetica femminile. Al contrario di quanto puoi pensare, non si tratta di un semplice guanto esfoliante, ma di un vero e proprio alleato della bellezza della pelle.

A questo punto ti starai sicuramente chiedendo com’è fatto il guanto di kessa e perché è così speciale? Quest’accessorio può essere realizzato in cellulosa di origine vegetale, oppure in filati di fibra naturali, come possono essere il cotone o la seta.

In commercio puoi trovare anche guanti di kessa realizzati interamente in viscosa, una fibra molto morbida che si ottiene dalla cellulosa naturale. Grazie ad una particolare lavorazione, questo guanto possiede una speciale texture che durante lo sfregamento permette di non irritare in alcun modo la cute, per questo risulta essere indicato anche per le pelli più delicate e sensibili che normalmente non vanno d’accordo con i guanti di crine o le spugne più granulose.

La sua speciale trama permette di levigare ed eliminare la pelle morta, favorendone il rinnovamento cellulare. Dopo averlo utilizzato noterai sicuramente un corpo più liscio e setoso.

Come utilizzare il guanto di kessa in maniera efficace

Per prima cosa fai un bagno o una doccia calda, in modo tale che il vapore possa dilatare i pori e allo stesso tempo ammorbidire la pelle. Aspetta qualche minuto prima di procedere perché la pelle deve essere bella morbida. Dopodiché puoi utilizzare il tuo guanto di kessa, effettuando dei massaggi dal basso verso l’alto. I movimenti devono essere circolari e profondi per ottenere tutti i benefici.

Dopo averlo passato, puoi notare la pelle morta cadere oppure no, questo dipende anche da ogni quanto esfoli la pelle. Una volta terminato il massaggio puoi risciacquare con acqua tiepida. Dopo aver utilizzato il guanto, sciacqualo bene sotto l’acqua tiepida e fallo asciugare all’aria prima di riporlo.

Il guanto di kessa è pensato per essere utilizzato almeno due volte al mese, ma se hai necessità di maggiore esfoliazione puoi utilizzare uno scrub per il corpo delicato nelle altre settimane. A tal proposito, Oro di Spello, propone uno Scrub Corpo esfoliante con nocciolo di oliva. Questo trattamento è adatto a tutti i tipi di pelle proprio perché ha una formulazione in crema quindi molto delicato.

Questo scrub svolge una duplice funzione, ovvero quella di rimuovere tutte le cellule morte ed eliminare tutte le impurità sulla superficie cutanea. La sua formulazione è arricchita da particelle di nocciolo di oliva e da granuli di pura cellulosa e allantoina che favoriscono il rinnovamento cellulare; mentre l’olio di sesamo e il burro di karité conferiscono idratazione e nutrimento per una pelle rigenerata, liscia e super luminosa.

Benefici guanto di kessa

Il guanto di kessa possiede numerosi benefici, non a caso è utilizzato da diversi secoli in Marocco per la cura della pelle. Tra le varie funzioni, c’è quella di eliminare le cellule morte e rimuovere le impurità e le tossine, riattivare la circolazione, pulire in profondità la pelle e aiutare la pelle ad essere più liscia, vellutata e luminosa.

Dove acquistare il guanto di kessa

Anche se di origine marocchino, oggi è possibile acquistare questo guanto piuttosto facilmente. Questo guanto si può trovare nei negozi specializzati per la bellezza, come profumerie, para-farmacie o erboristerie. Se preferisci, puoi acquistarlo anche online, su varie piattaforme. Il costo è piuttosto contenuto e varia dai 4 ai 20 euro a seconda anche del materiale con cui è realizzato.Quando non utilizzare il guanto di kessa
Il guanto di kessa effettua una esfoliazione piuttosto profonda e, anche se adatto a tutti i tipi di pelle, ci sono momenti in cui è meglio non utilizzarlo. Ad esempio, se la cute è momentaneamente danneggiata dal sole, ha sviluppato una reazione allergica, è irritata, gonfia o infiammata, allora è meglio evitare. Inoltre, l’uso del guanto di kessa è sconsigliato utilizzarlo sulle zone più delicate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *