Come scegliere la spazzola per i capelli? 5 Consigli

come-scegliere-la-spazzola-per-capelli

Avere una panoramica chiara in relazione a come scegliere la spazzola per capelli è un notevole vantaggio per garantirvi uno styling impeccabile. Impiegate per pettinare e per districare al meglio i nodi delle chiome, le spazzole per capelli sono oggetti polivalenti e versatili. Di varianti in commercio, infatti, ne esistono molte, e ognuna di queste è in grado di assolvere uno specifico compito. Ecco alcuni suggerimenti in riferimento a come scegliere la spazzola per capelli.

Spazzole per capelli lisci e lunghi

Per capelli lisci e lungi, il modello di spazzola ideale è contraddistinto da ampie dimensioni e dal manico rettangolare. La sua azione principale è quella di disciplinare qualche capello più ribelle. I modelli in legno, in tal senso, fanno sì che i capelli non si elettrizzino più di tanto, mentre le versioni in ceramica o in plastica contrastano con successo l’effetto crespo.

Altra opzione degna di nota è la spazzola rotonda e stretta, considerata ottimale per le donne che amano i boccoli e l’effetto naturale delle onde. Più piccolo sarà il diametro della spazzola per capelli, tanto meno voluminosi saranno i boccoli. Per definire i boccoli in maniera migliore, i modelli in metallo sono davvero interessanti, perché rendono i capelli setosi e lucenti. Le 7 setole naturali, invece, sono apprezzate dalle persone con capelli lunghi e lisci che, per ridefinire il loro look, li desiderano più mossi nelle occasioni speciali. Per come sono strutturate, queste spazzole assicurano una distribuzione completa dell’olio prodotto dal cuoio capelluto su tutta la capigliatura. Sono ideali anche per togliere i residui dello shampoo secco.

I modelli sferici contribuiscono a donare ai capelli maggiore volume e un effetto ondulato, incredibilmente bello a vedersi. Questi sono alcuni dei modelli di spazzola per capelli più gettonati.

Spazzole per capelli ricci e mossi

Le donne che amano i loro ricci possono contare su spazzole per capelli specifiche, in grado di mantenerli mossi. Essendo le chiome ricce particolarmente difficili da trattare, la soluzione ideale è il modello a denti larghi. Anche in questo caso, se realizzate in legno, queste spazzole sono in grado di domare i capelli più ribelli, eliminandone la carica elettrostatica. In genere, le spazzole per capelli ricci e mossi si contraddistinguono per la presenza di setole morbide, non particolarmente fitte. Grazie a queste si elimina il tanto temuto e antiestetico effetto lana.

Versioni professionali e prodotti specifici, come il curling shampoo, si rivelano ottimi alleati per conferire ai ricci la necessaria idratazione e la morbidezza ottimale. Lo Shampoo Delicato Oro di Spello svolge una detersione delicata, lasciando i vostri ricci morbidi e leggeri.

Spazzole per capelli bagnati

Le donne che amano utilizzare le spazzole anche sotto la doccia, possono contare su versioni di spazzole di tipo Tangle Teezer: si tratta della spazzola per non spezzare i capelli. La si porta comodamente in borsa ed è adatta anche per le donne e per le ragazze che amano sfoggiare le extension. I denti larghi, in genere in plastica o in silicone, consentono di mettere in posa il balsamo oppure la maschera: in entrambi i casi, il prodotto non viene assorbito e il massaggio della cute è davvero gradevole. Il Balsamo nutriente Oro di Spello (link) è eco bio e svolge un’intensa azione ristrutturante se applicato in questo modo.

Spazzole per acconciature

Vi sono spazzole per realizzare acconciature impeccabili. Per la riga dritta così come per cotonare i capelli lisci, i modelli con i denti fitti sono di certo quelli da prediligere. Le opzioni rotonde con il rullo metallico convincono di più quando si tratta di creare splendide onde oppure di rendere la piega più voluminosa, specie se sfoggi capelli lunghi. Idem per le versioni dalla forma rotonda e con il rullo in ceramica: queste vanno impiegate insieme al phon per realizzare acconciature personalizzate in tempi rapidi.

La manutenzione della spazzola per capelli

Come per ogni oggetto di uso personale, la manutenzione gioca un ruolo di cruciale importanza. Mai sottovalutarla. E le spazzole per capelli non sono di certo un’eccezione al riguardo. Vanno di fatto pulite e igienizzate con una certa regolarità, onde evitare accumuli di sebo e residui di gel o di lacca che, a lungo andare, possono sporcare i capelli.

Tirando le somme, parti dall’idea di fondo che non tutte le spazzole per capelli sono uguali. Utilizzando il modello adatto alle caratteristiche della tua chioma, ti sarà possibile prendertene cura al meglio. Grazie a questi consigli, la scelta della spazzola per capelli si rivelerà molto più semplice per la cura della tua chioma. Per trovare il modello adatto alle tue esigenze, consulta la sezione dedicata del portale orodispello.it. Tante le opportunità per non sbagliare un colpo, in quanto a look.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *