Come prepararsi un bagno rilassante? Tutti i consigli

come fare un bagno rilassante

Prepararsi un bagno rilassante, soprattutto dopo una giornata lavorativa particolarmente stressante, è di fondamentale importanza, perché ti permette di allentare la tensione accumulata nelle ore precedenti e di rimuovere le tossine in eccesso. L’acqua calda, oltre ad essere piacevole, è in grado di apportare benefici al corpo. Per un bagno davvero rilassante è anche importante preparare la giusta atmosfera.

L’atmosfera di un bagno rilassante

Distensione e tranquillità sono due parole chiave che meglio di altre descrivono l’atmosfera ideale di un bagno rilassante. Prima di iniziare a riempire la vasca con acqua calda puliscila a fondo, non solo per l’igiene: uno specchio d’acqua pulita trasmette una sensazione di protezione. Accendere candele profumate da posizionare nel bagno contribuirà a rendere l’atmosfera ancora più pacificante.

Ascoltare musiche calmanti, come ad esempio splendide melodie indiane o brani di musica classica, possono aiutarti nello scacciare i pensieri. Se rientri tra coloro che desiderano il massimo comfort, non puoi fare a meno di un cuscinetto gonfiabile da poggiare dietro alla nuca, in mancanza di questo puoi utilizzare un asciugamano arrotolandolo. 

Quali prodotti mettere nell’acqua del bagno?

Se vogliamo seguire i consigli su come prepararsi un bagno rilassante, è utile saper scegliere i prodotti giusti da mettere nella vasca da bagno. Le proposte sono tante, e ciascuna adatta ai bisogni del momento. Si può optare per un bagno di bollicine utilizzando un bagnoschiuma apposito, che con poche gocce versate sotto l’acqua corrente creerà un soffice schiuma in cui immergersi. Anche le bombe da bagno possono essere usate per creare un effetto simile, oppure per tingere l’acqua di sfumature colorate. 

Molte persone preferiscono usare gli oli essenziali, poiché in grado di nutrire in profondità la pelle che, oltre ad apparire pulita e curata, risulterà più elastica e giovane. Tutto quello che devi fare consiste nel diluire cinque o sei gocce del tuo olio essenziale prediletto. Questi prodotti favoriscono la liberazione delle vie respiratorie. L’olio essenziale alla lavanda così come alla camomilla consentono di ridurre sensibilmente gli stati d’ansia. Anche l’olio di mandorle e quello di jojoba si dimostrano utili contro lo stress. Mentre quello alla menta piperita o quello all’eucalipto sono ottimi per il naso chiuso.

Un’altra opzione sono i sali da bagno, che permettono di rilassare i muscoli. Un bagno di circa 15 minuti permette di sciogliere i muscoli, in quanto il corpo assorbirà il magnesio e il solfato dei sali, il bagno con i sali è consigliabile dopo una sessione di attività fisica. Infine prima di uscire dalla vasca purifica e detergi la tua pelle con il Detergente Bagno&Doccia di Oro di Spello ricco di Vitamina E naturale ed altri preziosi ingredienti che la renderanno ben detersa, morbida e idratata. 

La temperatura dell’acqua

Anche la temperatura dell’acqua va considerata come uno dei parametri decisivi per un bel bagno rilassante, quella ideale si attesta attorno ai 36/37 gradi. L’acqua deve produrre vapore ed essere calda al tatto, ma non fino al punto di non riuscire a tenere la mano sotto il getto. Per il miglior comfort possibile, ti conviene entrare nella vasca solo quando risulta riempita a metà. 

E dopo il bagno rilassante? 

Approfittando del fatto che i vapori dell’acqua della vasca hanno contribuito a dilatare i pori della pelle, è l’occasione giusta per applicare un olio idratante speciale, come ad esempio l’Olio Idratante Corpo di Oro di Spello che contiene sei diversi oli biologici per regalarti una pelle vellutata come seta. Adoperare questo olio permette non solo di prendersi cura del corpo, ma essendo molto versatile può essere utilizzato anche sui capelli. Dopo esserci presi cura dell’esterno, è ora di dedicarci all’interno con una tisana o con un estratto di frutta e verdura, così da depurare l’organismo. Con questi consigli su come prepararsi un bagno rilassante potrai staccare la spina, scacciare lo stress e recuperare le energie perdute. Mente e corpo, infatti, saranno completamente rigenerati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *