CAMBIO STAGIONE CAMBIO PELLE – DALL’INVERNO ALLA PRIMAVERA

Cambia la stagione e con essa mutano le esigenze della nostra pelle, che se d’inverno ha bisogno di cure dolci, ricche e profondamente nutritive contro l’agguato del freddo, in primavera ha bisogno di nuove attenzioni!

Cominciare…esfoliando
Il clima freddo dell’inverno ha lasciato non pochi segni sulla pelle, rendendola spenta e ispessita. Per questo c’è bisogno di esfoliare ed eliminare le cellule morte, in modo da favorire la circolazione e illuminare l’epidermide.
Il colorito appare davvero troppo spento scegli lo scrub per un trattamento d’urto illuminante e ossigenante.

Poi detergere
In primavera la pelle tende a  produrre più sebo del solito; i pori sono più inclini a dilatarsi e a sporcarsi, questo implica la comparsa di punti neri e brufoli. La detersione della pelle deve adeguarsi ai cambiamenti illustrati, utilizza il latte detergente, in modo da rimuovere più facilmente il sebo e lo sporco se hai la pelle mista e grassa, o sapone delicato se hai la pelle secca o sensibile.

Senza mai dimenticarsi di idratare e proteggere
Spesso per la buona stagione è preferibile cambiare la formula della crema idratante e preferire soluzioni più leggere. L’importante è non dimenticarsi di idratare la pelle e in caso di esposizione al sole di proteggerla adeguatamente.

Infine beviamoci su
Bevi tanta acqua (almeno 8 bicchieri al giorno) e integra anche tisane di bellezza e tè verde per una pelle perfetta.