Beauty routine coreana: che cos’è e come si fa

Skincare coreana

In Asia la skincare è più importante del makeup, ci si dedica con particolare attenzione alla pelle, in modo tale che diventi perfetta e levigata senza nessun filtro, piuttosto che occultare le piccole imperfezioni con un trucco. Skincare e beauty routine sono due cose differenti tra loro, ma in realtà il loro fine è lo stesso per tutte le donne: maggiore sicurezza in sé stesse. I cosmetici che arrivano dalla Corea vengono realizzati solitamente con ingredienti naturali, di modo che possano essere tollerati da ogni tipo di pelle. Anche qui in Occidente è nato ora il desiderio di avere l’incarnato candido delle donne coreane, di seguito troverete una serie di consigli per effettuare la beauty routine coreana.

I 10 passaggi della beauty routine coreana

Inizialmente potrebbe spaventare il numero di fasi che devono essere rigidamente seguite per questo tipo di routine, tuttavia questo procedimento è davvero una coccola che potrete regalarvi due volte al giorno, una al mattino e l’altra la sera prima di andare a dormire. La tecnica su cui si basa la skincare coreana è il layering, che prevede l’applicazione di più strati di prodotti di bellezza in questi 10 passaggi.

Alla base vengono applicate le soluzioni più delicate per poi giungere verso gli strati finali all’applicazione di prodotti un po’ più consistenti. Seguendo costantemente e con cura questi passaggi, potrete notare presto che la pelle risulterà molto più uniforme e lucente, con meno imperfezioni cutanee.

Ecco a voi i 10 passaggi:

1) Olio per rimuovere il trucco e detergere

Come primo passo bisogna rimuovere dal viso tutte le impurità, il trucco e il sebo che la pelle rilascia. Proprio per tali motivi dovrà essere utilizzato uno struccante a base oleosa che entrando a contatto con l’acqua diventa schiumoso. Dopodiché, si potrà risciacquare il viso per dedicarsi ai trattamenti successivi;

2) Detergente schiumoso

Effettuare una doppia detersione è fondamentale per le donne orientali, una detersione più in superficie l’altra più a fondo con un detergente schiumoso;

3) Esfoliazione viso

Una regolare esfoliazione del viso permette che la pelle si illumini e si liberi di impurità e cellule morte. Uno scrub due volte al giorno effettuato con leggerezza è davvero utile per le donne coreane. Particolare attenzione deve essere data ad alcune zone come il naso, il mento o la fronte. Lo scrub con nocciolo di oliva di Oro di Spello è ideale, adatto ad ogni tipo di pelle ha un effetto rigenerante e la rende liscia e luminosa;

4)Tonico

Solitamente si tende a sottovalutare l’importanza del tonico per il viso, ma è davvero fondamentale tamponare con un dischetto di cotone, in modo tale da restituire al viso equilibrio ed eliminare ulteriori impurità. É consigliato optare per prodotti privi di alcol, in quanto più delicati;

5) Acqua idratante o essenza

Rimediare un’essenza viso sul territorio italiano è abbastanza complicato. Trattasi di un prodotto liquido che aiuta ad idratare la pelle e la prepara ai successivi step. Come valida sostituta può essere utilizzata l’acqua termale spray;

6) Siero viso

Grazie ad una particolare concentrazione, i principi attivi del siero penetrano a fondo nella pelle e la preparano alla maschera per il viso. Oro di Spello propone un siero con acido ialuronico che protegge la pelle grazie ad un ingrediente fondamentale, l’olio extra vergine di oliva biologico;

7) Maschera viso

Subito dopo l’applicazione del siero le donne orientali proseguono con una maschera viso. Di solito queste sono in tessuto e semplici da applicare. Il trucco è quello di scegliere giornalmente una maschera differente per fare in modo che la pelle non venga aggredita o sensibilizzata particolarmente;

8) Crema contorno occhi

Proprio la zona intorno agli occhi è la più soggetta ai segni del tempo. La crema deve essere spalmata con l’aiuto del dito anulare, picchiettando delicatamente. Oro di Spello propone una crema per il contorno occhi con una formulazione mirata, che aiuta a favorire la distensione della pelle.

9) Crema viso idratante

Tra gli ultimi passaggi vi è quello di idratare per bene il viso. La crema deve essere scelta in base al tipo di pelle. Ad esempio, coloro che hanno una pelle mista o tendente al grasso dovrebbero optare per una formula più leggera che assorbe facilmente. Al contrario, le pelli secche prediligono texture più ricche di nutrienti. Per quanto riguarda il modo di applicazione, bisognerà spalmare accuratamente la crema su tutta la superficie del viso, anche sul collo, con movimenti circolari. La crema viso 24H idratante Oro di Spello dona idratazione e luminosità ad ogni tipo di pelle.

10) Crema solare e maschera viso notturna

Arrivati all’ utlimo step della beauty routine coreana si dovrà applicare di giorno la crema solare, che aiuta a proteggere dai raggi dannosi del sole, causa dell’invecchiamento, anche nei mesi invernali. Di sera invece, è consigliata l’applicazione di una maschera idratante che svolgerà la sua azione per tutta la notte.

Differenze con la beauty routine occidentale

Le differenze principali tra la cosmetica orientale e quella occidentale possono essere considerate principalmente due: il metodo e la filosofia. Le donne coreane hanno il culto della pelle perfetta e per questo le dedicano cura e attenzione costante. Unitamente a questa linea di pensiero vi è anche l’abitudine di seguire dei passaggi ben codificati, cioè una serie di step che devono essere ripetuti almeno due volte al giorno. Lo scopo è proprio quello di ottenere una pelle perfetta e luminosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *