A cosa serve il quarzo rosa per il viso?

quarzo-rosa-per-il-viso

I cristalli sono portatori di molteplici benefici: aiutano a rilassare, a meditare e a scacciare energie negative, ansia e stress dal nostro organismo. Oltre ad avere effetti positivi sulla salute, però, non tutti sanno che fanno bene anche alla pelle. Una delle pietre più conosciute e utilizzate nel mondo beauty è il quarzo rosa. Quest’ultima viene utilizzata per la preparazione di diversi cosmetici, ma anche per alcuni trattamenti olistici. Vediamo, allora, cosa c’è da sapere su quarzo rosa e come utilizzarlo per la cura e la bellezza del viso.

Che cos’è il quarzo rosa

Questo stupendo minerale di colore rosato e lattiginoso è molto utilizzato e apprezzato in gioielleria, soprattutto da chi ama indossare pietre colorate. Questo cristallo, oltre ad essere bello a livello estetico, è noto per avere diverse proprietà legate alla salute e alla bellezza. Non a caso si può trovare facilmente nelle sale di meditazione o nelle zone relax all’interno delle spa.

Anche se le virtù del quarzo rosa per il beauty e il wellness non sono dimostrate scientificamente, sono tante le persone che si ritengono soddisfatte dal suo utilizzo. Questa pietra è nota anche per essere quella dell’amore incondizionato, poiché favorisce lo scorrere dell’energia verso il chakra del cuore, promuovendo fiducia e armonia nei rapporti interpersonali. Inoltre, secondo alcuni, è utile per tenere alla larga i sentimenti negativi e per migliorare la salute del sistema cardiocircolatorio.

In antico Egitto, le donne indossavano questo monile per aumentare le possibilità di concepimento, ma non solo. Già all’epoca, infatti, il quarzo rosa veniva impiegato per ritardare la comparsa delle rughe e per mantenere la pelle del viso giovane più a lungo. Anche la pelle del corpo più trarre beneficio dall’utilizzo di questa pietra in quanto svolge una duplice azione, ovvero quello di migliorare la circolazione sanguigna e il drenaggio linfatico. Il suo utilizzo, inoltre, non ha alcun effetto collaterale.

Il quarzo rosa all’interno dei prodotti di bellezza

I cristalli e in particolare il quarzo rosa, vengono spesso utilizzati per la preparazione di prodotti di bellezza: le particelle microscopiche sono ideali per le formulazioni di emulsioni e gel. Grazie a queste ultime è possibile illuminare la pelle, migliorare l’ossigenazione dei tessuti e rivitalizzare la cute.

Le polveri minerali ricavate dal quarzo rosa vengono utilizzate in cosmetica per le loro proprietà anti-age, grazie alle quale è possibile non solo contrastare i segni dell’invecchiamento, ma anche uniformare la pelle, riducendo la visibilità dei pori e delle macchie.

Il quarzo rosa è ottimo anche per effettuare dei massaggi, soprattutto quelli facciali. Questo, infatti, aiuta a migliorare la circolazione, ridisegnare i contorni del viso e diminuire il gonfiore, come quello sotto agli occhi. A tal proposito è possibile utilizzare un roller.

Come utilizzare il rullo al quarzo rosa

Il roller al quarzo rosa è un piccolo strumento costituito da un manico dalla lunghezza di circa 15 centimetri e da due estremità rotanti di dimensioni diverse: quella più piccola misura circa 2,5 centimetri ed è indicata per massaggiare piccole zone del viso, come il contorno occhi e il contorno labbra; mentre, quella più grande misura 4,5 centimetri ed è perfetta per massaggiare viso e collo.

Il rullo al quarzo rosa va utilizzato subito dopo aver deterso il viso e prima di applicare siero e crema, in modo da favorirne l’assorbimento. Occorrono pochi minuti di massaggio per rendere la cute più tonica e pronta per il riposo notturno.

La parte più grande va utilizzata per massaggiare la zona della fronte, del collo, delle mandibole e degli zigomi. Con la parte più piccola, invece, è possibile massaggiare la zona del contorno occhi, quella del contorno labbra e le palpebre. I movimenti devono essere molto delicati, dall’interno verso l’esterno e non bisogna esercitare troppa pressione. Per avere maggiore efficacia è possibile utilizzare il rullo mattina e sera per circa 5 minuti.

Trattandosi di un dispositivo che è a contatto con la pelle, è sempre bene tenerlo pulito e igienizzato. Dopo ogni utilizzo, occorre lavarlo con acqua e sapone e asciugarlo con un panno in microfibra. Per accentuare l’effetto tensore e rinfrescante è possibile riporlo in frigorifero.

I benefici del quarzo rosa nella cosmetica

Il quarzo rosa ha riscosso un enorme successo nella cosmetica, grazie alle sue proprietà benefiche sulla pelle. Le polveri ricavate da questo minerale, infatti, possiedono proprietà rivitalizzanti per la pelle, andando a migliorare l’ossigenazione dei tessuti e riducendo i segni del tempo.

Ecco alcuni tra i principali effetti benefici del quarzo rosa sulla pelle:

  • illumina la pelle e svolge un’azione purificante;
  • migliora la circolazione sanguigna;
  • rende il colorito è più uniforme e la pelle più elastica;
  • attenua le rughe e i piccoli segni dell’invecchiamento;
  • riduce le borse sotto gli occhi e il gonfiore;
  • possiede un effetto detossinante e antinfiammatorio;
  • favorisce l’assorbimento dei trattamenti cosmetici;
  • favorisce il drenaggio, eliminando le scorie.

Proprio per le sue proprietà benefiche, lo scrub viso con nocciolo di oliva, Oro di Spello, è arricchito da polvere di quarzo rosa, che gli conferisce un’azione energetica e illuminante. Questo prodotto cosmetico è adatto a tutti i tipi di pelle e, oltre ad essere esfoliante e levigante, stimola anche il rinnovamento cellulare. Attraverso l’utilizzo costante di questo cosmetico naturale la pelle del viso apparirà rigenerata, liscia e luminosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *